Giostra dell'Orso di Pistoia

La festa del 25 luglio a Pistoia ha lontane origini nel Medioevo comunale. Espressione allora di appartenenza ad una piccola patria e di profonda religiosità che si manifestava nel culto per San Jacopo, l’apostolo Giacomo il maggiore, divenuto fra XII e XII secolo il patrono di Pistoia.

Oggi, cambiate mentalità e società civile, questa festa cerca di recuperare il passato con la sua ricca tradizione di folklore popolare e vuol anche essere un modo di rappresentare l’intera comunità pistoiese con le proprie inconfondibili caratteristiche.

La festa si articola in due momenti: la mattina, dedicata alla cerimonia degli omaggi al santo patrono, con corteo storico e solenne funzione in cattedrale e il pomeriggio e la sera con la gara della “Giostra dell’Orso”, una manifestazione di carattere laico e cavalleresco sempre concepita però come omaggio a San Jacopo il cui premio era costituito dal Palio, un pezzo di stoffa pregiata ornato. Originariamente la gara era una corsa dove cavalli “berberi” si sfidavano in velocità lungo un percorso per le vie cittadine. Con vari mutamenti il Palio di san Jacopo sopravvisse per secoli. Nell’ultimo dopoguerra, in uno spirito di rievocazione dei tempi passati, la manifestazione fu recuperata con la diversa configurazione della corsa in tondo, a modo di giostra o “quintana”, dove non viene messa in evidenza solo la velocità del cavallo, ma anche l’abilità del cavaliere che deve colpire un bersaglio. Il bersaglio è l’orso, animale araldico simbolo del Comune di Pistoia: è così che il Palio di san Jacopo è divenuto “Giostra dell’Orso”, anche se ancora oggi il premio del vincitore è sempre il palio, cioè il gonfalone decorato o dipinto. Alla Giostra partecipano i cavalieri di ogni rione cittadino ciascuno contraddistinto da proprie insegne e colori : Porta san Marco ha il Leon d’oro e i colori giallo e rosso, Porta Carratica ha  il Drago e i colori verde e rosso, Porta Lucchese il Cervo Bianco e i colori bianco e verde e Porta al Borgo il Grifone e i colori bianco e rosso.

 

Vestizione di S. JacopoStoria Della Giostra

Il Bando del Palio 2019

E’ uscito il Bando per la realizzazione del Palio 2019!

Regolamento ConcorsoRegolamento Giostra 2019

Gli Eventi dei Festeggiamenti Patronali

A partire da Luglio 2018, Pistoia si colora di bianco e di rosso, i Colori del Palio della Giostra.
Con sfilate, cene propiziatorie, vestizioni, cortei..ecc.
Approfondisci con noi tutti gli eventi.

Programma Luglio P.se

I Rioni di Pistoia

Cervo Bianco – Leon d’Oro – Grifone – Drago

Pistoia è storicamente divisa in quattro rioni, individuati dalle quattro porte di accesso alla città. Ogni rione si compone di tre Compagnie del Popolo le quali, facendo capo alle maggiori chiese o parrocchie presenti nel territorio in questione, dovevano, in caso di assalto nemico, provvedere allo scopo difensivo e militare della città con fanteria equestre o semplici fanti pedestri. Per questo motivo ogni rione è caratterizzato da un vessillo Suburbano (che identifica il quarto di città interessato) e dai tre Vessilli della Compagnia del Popolo aderente alla porta.

Alla nascita della Giostra dell’orso nel 1947, dato che le conoscenze storiche di allora non permettevano di risalire alla corretta suddivisione in rioni della città, gli organizzatori si trovarono impossibilitati ad assegnare ad alcun rione i territori all’interno della prima cinta muraria. I residenti di questo quartiere, accomunati dal fatto di non possedere un’appartenenza territoriale ad uno dei quattro rioni, finirono per creare un “quinto” rione che non ha mai gareggiato ad alcuna edizione della Giostra. La situazione si è finalmente risolta in seguito a recenti studi (2005), grazie ai quali è stato possibile riscoprire gli originali confini dei quattro rioni e riportare la suddivisione della città ad una autentica fedeltà storica.

Con il tempo, e con il susseguirsi delle manifestazioni la cittadinanza ha avvertito l’esigenza di creare un comitato cittadino super partes che anche oggi si prende cura dell’equità, della coordinazione e della gestione di tutte le fasi della giostra dell’orso.

 

I Rioni

Archivio Foto

Dal 1948 ad oggi; tutte le Edizioni della Giostra dell’Orso racchiuse in un’unica pagina da cui è possibile rivivere tutte le emozioni di questo storico e bellissimo evento.

Guarda, sfoglia, consulta, rivivi tutte le Giostre che hanno contraddistinto Pistoia nel corso del tempo! (in aggiornamento)

Archivio StoricoAnno 2018